Offerta

Come eliminare i graffi dalla lapide di granito?

Le lapidi di granito sono famosi per la loro resistenza. Questa pietra nasce nei profondi strati della crosta terrestre dove la temperatura molto alta fa cristalizzare i minerali, il che rende il granito così tanto resistente e duro. In ogni modo questa pietra non è indistruttibile, malgrado sia resistente per gli acidi, può venire graffiata. Allora cosa fare in una tale situazione?

Il granito possiede una struttura cristallina sulla quale è possibile vedere i piccoli e naturali buchi – gli spazi tra i dati cristalli di minerali.
Le grandi superfici della pietra vengono molto levigate e per questo motivo la struttura del granito non è così visibile. Se invece sulla liscia superficie vediamo piccoli graffi causate dallo spostamento di vasi o di fiaccole; possiamo eliminarli con un speciale crema lucidante e feltro. Sul mercato sono accessibili i preparati grazie ai quali possiamo ridare alla lapide il suo stato originario. I graffi più profondi esigono i metodi più avanzati ed in una tale situazione meglio consultare il tagliapietre che potrà eliminare i graffi con una macchina lucidante.

Se invece notiamo gli eventuali frantumi più grandi, vale la pena chiedere l'aiuto del proffesionista il quale riempirà le fessuru con la polvere speciale mista con l'epossido oppure con la resina trasparente. Grazie a questo, la lapide ben conservata resisterà per molti anni.

« Torna